VARIANTI & DISCIPLINE

Slackline per principanti

Ogni principiante inizia con uno slackline corto e largo tra i 2,5 e i 5 centimetri. I quali sono montate tra due punti di ancoraggio, nella maggior parte dei casi alberi. Non è richiesto un particolare senso dell’equilibrio per fare slackline, tutti possono imparare! I primi passi sembrano impossibili, comunque, con i giusti consigli si possono fare rapidi progressi.

Longline

Hugo Minnig su una longline da 190m

A partire da una lunghezza di 30 metri gli slackline vengono classificati come longline. Più lunga è la linea, più difficile sarà camminarla, soprattutto perché la capacità di concentrarsi è sempre sotto costante stress. Per esempio: il record del mondo nella longline è lungo più di 600 metri, camminato su un solo unico pezzo sintetico di “webbing”. Da tener conto: negli ultimi anni ogni record è stato susseguito da un altro velocemente.!
Tutti gli attuali record svizzeri qui.

Highline

Benj Herren camminare verso il tramonto

Highlining è la disciplina suprema nello slackline. Le highline sono montate a grandi altezze, tra due rocce o addiritturapicchi di montagne per esempio. Nell’highline non è solo l’equilibrio che conta. Pure persone prive di vertigini combattono i loro istinti lassù. Per proteggersi da cadute mortali, gli highliner raddoppiano il “webbing” con un secondo sistema (corda o una altro slackline “webbing” - principio di ridondanza) e si assicurano a questi due sistemi con un imbracatura, una corda (“leash”) e una anello che scorre attorno ad entrambi i sistemi. Immaginatevi: il record del mondo di highline è di quasi 500 metri di lunghezza, ad altezza vertiginosa.

Trickline/Jumpline

Robin Jacquat: Il campione svizzero.

Le jumpline o trickline sono tra i 15 e 30 metri di lunghezza e molto tese. Questo da alla linea caratteristiche simili a quelle di un trampolino. È possibile saltare da in piedi di pancia, seduti, di schiena e di nuovo in piedi per esempio, in tutte le immaginabili combinazioni compresi mortali e rotazioni. Il campionato nazionale di trickline/jumpline prende luogo da alcuni anni ed è uno tra i tanti eventi organizzati a nivello mondiale.

Waterline

Laetitia Gonnon

Uno slackline che si trova al di sopra di una superficie d’acqua è chiamato una waterline. Queste sono particolarmente attraenti d’estate. È importante che l’acqua sia profonda abbastanza per tutta la lunghezza della linea, così che una caduta non possa accadere in acque basse. Camminare su una waterline è significativamente più difficile che su un normale slackline, questo perché l’acqua si muove e confonde la vista. Un confronto: Il record mondiale nella warerline è attorno ai 350 metri.

Rodeoline

Daniela Schmidt e un rodeoline

La rodeoline è ancorata più un alto (a partire da due, tre metri) e rimane molle a penzolare così che ci sia abbastanza “sag” da arrivare quasi a toccare per terra. Queste linee sono camminate differentemente in quanto non è possibile camminarle dall’inizio alla fine. Si tende a stare nel mezzo della linea, dondolare da una parte all’altra (surf) e fare acrobazie. Sono molto adatte per l’allenamento e show.

Speedline

Aron Andrijanic, Swiss speedline vice champion

Speedlining, camminare uno slackline il più velocemente possibile, è una disciplina secondaria, ma molto spettacolare. Occasionalmente delle competizioni hanno avuto luogo per alcuni anni, dal 2016 si terrà un nuovo campionato svizzero di speedlining.